VAI ALLA LISTA DELLE GIORNATE DI SCAVO

CAMPAGNA 2019

1° SETTIMANA

2° SETTIMANA

3° SETTIMANA

4° SETTIMANA

5° SETTIMANA

6° SETTIMANA

7° SETTIMANA

8° SETTIMANA

9° SETTIMANA

10° SETTIMANA

VAI ALLE CAMPAGNE

02 AGOSTO 2019  

Resoconto della giornata di scavo

Area 6000

SETTORE NORD

Nella porzione occidentale del settore è stata completata la rimozione dell'individuo USK 6526, mentre ad est continua l'esposizione dei resti scheletrici dell'inumato USK 6562, il cui lato sinistro del corpo è stato intercettao da un'altra sepoltura (USK 6564 deposto in US - 6566), tagliata a sua volta dalla tomba a cassa litica USM 6123 e della quale rimangono solamente il braccio, la mano, parte della scapola e alcune coste del lato destro. Nella porzione settentrionale del settore è stata completata la messa in luce dell'individuo USK 6567, orientato W-E e deposto in decubito dorsale all'interno della fossa sepolcrale US - 6568. L'inumato, probabilmente una donna adulta, si presenta complessivamente non molto ben preservato, soprattutto per quanto riguarda il cranio che è molto frammentato. Gran parte della porzione superiore destra del corpo è stata inoltre intercettata dalla tomba US - 6547, precedentemente indagata. L'arto superiore sinistro è leggermente flesso sul coxale corrispondente, mentre gli arti inferiori sono distesi, con il sinistro ruotato lateralmente ed i piedi entrambi rivolti verso nord. Immediatamente al di sopra e attorno alle ossa sono stat rinvenuti numerosi carboncini, che potrebbero confermare la presenza originaria di una tavola lignea che doveva isolare il corpo dal sedimento circostante, paratica che abbiamo visto essere piuttosto comune per le sepolture riferibili alla fase cimiteriale di XI secolo.

 

 

Northwest corner grave: Finished exposing individual with the reduced tibias, took pictures, and began removal: removed the right and left tibias, left fibula, feet, right ulna and radius, potential left lower arm bone, the left coxae, and the majority of the right coxae.

 

On the northern border, the skeleton was further exposed, and some bones were removed.

 

section S

 In the western portion of the large lithic tomb, a mandible was found which may be the next grave underneath the reduction. We then leveled the entire tomb and took out the exposed bones against the wall. This includes the long bones and foot that lined the south wall of the tomb. These bones were given their own number and bag as they are suspected to be from the same individual. There is still more work to be done on the reduction before we can get to the same layer as the mandible. 

Area 7000

Continua l'esposizione delle pareti interne della fornace, nella quale si distinguono fino ad ora tre diversi riempimenti caratterizzati dalla presenza di lastre di ardesia, frammenti di laterizi e carboni. Si è proceduto poi con lo scavo delle trincee di spoliazione US 7012 e US 7058, parallele tra di loro e direttamente a sud rispetto alla fornace stessa. All'interno sono stati individuati frammenti di maiolica arcaica oltre che vetro e alcuni chiodi in ferro, il che suggerirebbe che tali strutture siano state spoliate dopo l'abbandono degli ambienti abbaziali di XV secolo.

GUARDA L'ULTIMO REPORT VIDEO

Diario visualizzato 346 volte

GALLERIA DI IMMAGINI

VAI ALLE GALLERIE